Si avverte il visitatore che il sito è in aggiornamento.

Ritorneremo in linea il prima possibile. continuate a seguirci su facebook

da 30 anni ci occupiamo
di Medicina Naturale
per la salute dell'Uomo...

ora lo facciamo anche per la salute
dei migliori amici dell'Uomo

La Medicina Veterinaria Integrata è una forma di approccio medico che pone le sue basi sull'integrazione dei protocolli terapeutici classici, tradizionali e non convenzionali concependo la malattia come uno "squilibrio delle omeostasi dell'organismo". Tale approccio pertanto ruota sulla centralità del paziente considerando l'intera gamma di influenze fisiche, emozionali, psico-fisiche e ambientali che incidono sulla salute di ogni ogni essere vivente. Questa visione olistica focalizzando l'intervento terapeutico su strategie personalizzate che tengono conto delle peculiarità e dell'unicità di ogni paziente, in relazione alle condizioni fisiopatologiche comuni ad ogni malattia, è finalizzata ad ottenere uno stato di salute ottimale e di conseguenza un miglioramento della qualità della vita.

Definizione

La Medicina integrata è fondata sulla definizione di salute. L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS-WHO) definisce la salute come "uno stato di competo benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente l'assenza di malattia o infermità." (I)

Scopo della Medicine Integrata Veterinaria è di ripristinare e mantenere la salute e la condizione di benessere ottimale, nel corso dell'intero arco di vita degli animali domestici, attraverso la comrensione di n insieme unico di circostanze fisiopatologicamente comuni ma individualmente caratterizzate e singolarmente interpretate al fine di giungere all'ottimizzazione della cura.

La Medicina Integrata non è la medicina del sintomo ma della causa (noxa) profonda. Si basa sulle conoscenze dei più importanti approcci medici riconosciuti dalla Scienza. Si determina pertanto una risposta concreta al bisogno immediato del malato con effetti di miglioramento (o risolutivi) a lungo termine, nella consapevolezza della complessa correlazione tra fattori biologici, comportamentali, psicosociali e ambientali.

I principi che definiscono la Medicina Integrata Veterinaria sono i seguenti:

  • Il Medico Veterinario ed il paziente sono partner nel processo di guarigione, che non può prescindere dalla relazione e dalla comunicazione efficace con il proprietario dell'animale
  • Tutti i fattori che influenzano la salute, il benessere e la malattia sono presi in considerazione, compresi il corpo, la mente, lo spirito e la comunità (fattori sociali)
  • L'impiego di tutte le scienze di guarigione al fine di facilitare la risposta (di guarigione) innata del corpo
  • L'impiego di tutti i rimedi efficaci nel rapporto terapeutico:maggior efficacia - minor tossicità per il paziente inteso nella sua totalità
  • Equilibrio e bilanciamento dei supporti terapeutici classici e naturali: sinergia terapeutica e potenziamento dell'azione farmacologica
  • Accanto al concetto di trattamento sono di primaria importanza i concetti più ampi di promozione della salute, di prevenzione delle malattie, e di sinergia dei rimedi utilizzati
  • La cura è ideata secondo un'ottica individuale e personalizzata per meglio affrontare le condizioni uniche, le peculiarità, i bisogni e le circostanze di ogni singolo paziente in quanto individuo unico e inimitabile.

 

(I) Preamble to the Constitutions of the World Health Organization as adopted by the International Health Conference, New York, 19-22 June 1946; signed on 22 july 1974 by the representatives of 61 States (Official Records of the World Health Organization, no. 2, p. 100); and entered into force on 7 April 1948. Constitution of the World Health.
Organization - Basic Documents, Forty-fifty edition, Supplement, October 2006.